Catalfo: “Sicurezza sul lavoro è emergenza nazionale”

(Teleborsa) – Una vera e propria emergenza nazionale. Così la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo ha definito il problema della sicurezza sui luoghi di lavoro nel corso del tavolo tenutosi al ministero con il ministro della Salute, Roberto Speranza, il presidente dell’Inps Pasquale Tridico e le parti sociali.

“Siamo partiti con il tavolo sulla sicurezza sui luoghi di lavoro perché questa è un’emergenza nazionale che necessita di un intervento immediato e strutturale da fare mediante la definizione di un percorso condiviso”, sono state le parole della ministra.

Si tratta, secondo Catalfo, di “un tema sul quale non possono né devono esserci divisioni o differenze politiche ma bisogna viaggiare verso un unico obiettivo comune“.

Dopo questo primo incontro, ci sarà una condivisione “a livello documentale e tra dieci giorni ci sarà una sintesi delle proposte per affrontare e risolvere i temi uno ad uno“, ha sottolineato Catalfo. “Non è detto” che ci sarà un decreto ma potrebbe trattarsi anche di una “serie di azioni anche attraverso diversi interventi”, ha puntualizzato.

“Se ci fossero ancora carenze di ispettori, che solo in qualche caso è stata evidenziata, verranno affrontate anche quelle”, ha poi aggiunto Catalfo spiegando che si è parlato “soprattutto di coordinamento” dei controlli.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Catalfo: “Sicurezza sul lavoro è emergenza nazionale”