“Cat-calling”, Zurich lancia campagna per una legge a difesa delle donne

(Teleborsa) – Zurich contro il cat-calling. La compagnia, insieme a Zurich Connect, ha avviato una campagna social a tutela delle donne volta per contrastare apprezzamenti non richiesti e di cattivo gusto che sfociano nel sessismo. Molestie verbali che interessano l’84% delle donne. “Tutte le donne hanno subito cat-calling almeno una volta nella vita: un fischio, un apprezzamento indesiderato o un commento volgare, e spesso questo atteggiamento non viene percepito come molestia. Abbiamo deciso, quindi, – spiega Angela Cossellu, ceo di Zurich Connect – di promuovere una petizione per inserire anche nel nostro ordinamento il reato di cat-calling”.

Nel dettaglio le due Compagnie hanno risposto, da account creati ad hoc, ai commenti sessisti degli utenti sui profili social di donne, invitando gli autori del cat-calling a cliccare su un link “esca”. Gli aggressori verbali sono atterrati su un sito informativo sul cat- calling e sulle leggi contro questa molestia esistenti gia` in altri Paesi. Il risultato è che centinaia di commenti sono stati rimossi spontaneamente dagli stessi utenti. Un’iniziativa nata sulla scia della campagna #TheWomensProtection, avviata da Zurich Italia nel 2019. In quel caso, con il contributo diretto dei dipendenti, attraverso segnalazioni contro commenti violenti nei confronti delle donne sono stati rimossi migliaia di commenti sessisti online.

Per far si` che il cat-calling venga considerato un reato anche in Italia (lo e` gia` in Francia, Portogallo, Belgio, Finlandia), Zurich e Zurich Connect prouovono, inoltre, la petizione online lanciata da WannaBeSafeItalia.

“Zurich agisce da anni contro la violenza sulle donne promuovendo anche al suo interno iniziative di sensibilizzazione e sostegno. Da 4 anni – afferma Federica Troya, head of HR and Services di Zurich Italia – aderiamo al Progetto Libellula, un network di aziende unite contro la violenza sulle donne e la discriminazione di genere. Inoltre, abbiamo attivato internamente un numero verde dedicato al supporto psicologico per le donne vittime di violenza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“Cat-calling”, Zurich lancia campagna per una legge a dife...