Castellucci Ad Atlantia su Business City del Leonardo da Vinci di Fiumicino

(Teleborsa) – Giovanni Castellucci, Amministratore delegato di Atlantia (capogruppo di Aeroporti di Roma) parla a Teleborsa del progettoBusiness City presentato oggi 23 maggio presso lo scalo Romano di Fiumicino. Presenti anche il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, l’Ad di Aeroporti di Roma Ugo de Carolis, e il Presidente ENAC, Vito Riggio.

Business City al Leonardo Da Vinci di Fiumicino è sicuramente un grande progetto di sostenibilità. Come si come si configura in questo caso e quanto è importante la Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI) per il vostro Gruppo?

“Non è uno slogan, è il modo in cui si cerca di lavorare tutti i giorni. Per noi Responsabilità Sociale d’Impresa è non consumare territorio quando non è necessario; è assumere e parlare all’interno del nostro perimetro con le persone che lavorano con noi, con progetti di internalizzazione che vanno esattamente nella direzione opposta rispetto alla parola un pò di moda che è l’outsourcing. Rsponsabilità sociale è quella di non consumare risorse non rinnovabili da un punto di vista energetico, quindi stare attenti alle disperzioni,  stare attenti a tutto quello che facciamo. Questo non è tanto uno slogan per noi, è il modo in cui lavoriamo tutti i giorni”.

Parola d’ordine intermodalità: autostrade e aeroporti. Altri progetti all’orizzonte?

“Anche Ferrovie, i progetti che abbiamo in questo momento nel più vicino sono il potenziamento qui della stazione ferroviaria per poter aumentare le frequenze di collegamento sia con la città di Roma, sia con il resto dell’Italia sull’Alta Velocità”.

Castellucci Ad Atlantia su Business City del Leonardo da Vinci di ...