Castelli, serve Fondo per attività in crisi

(Teleborsa) – “Dobbiamo continuare a sostenere l’economia, chiederemo le risorse necessarie. La prossima settimana avvieremo l’iter”. Lo ha detto la Viceministra dell’Economia Laura Castelli in una intervista a la Repubblica.

“Intanto – prosegue – allargheremo la platea dei codici ATECO, e aumenteremo la dotazione del Fondo destinato alle aree del Paese con maggiori restrizioni”. Allo studio, aggiunge, anche altre misure: “Dobbiamo alleggerire il più possibile le scadenze, a partire da quelle dei prossimi mesi. E poi è importante far ripartire le rateizzazioni decadute. Dovremo intervenire anche sulle rottamazioni, ci sono cittadini e imprese in difficoltà”.

“C’è una misura che come M5S consideriamo essenziale. Un fondo perduto per tutte quelle attività imprenditoriali, professionali, di lavoro autonomo e artigiano che, pur non avendo direttamente subito limitazioni dai DPCM, hanno comunque avuto un impatto negativo sul fatturato. Ci stiamo lavorando con gli uffici del MEF“, ha detto La Viceministra che sul MES afferma: “Credo che il capitolo sia chiuso”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Castelli, serve Fondo per attività in crisi