Casta Diva, i risultati del primo semestre

(Teleborsa) – Casta Diva chiude i primi sei mesi dell’anno con un valore della Produzione pari a Euro 6,6 milioni (realizzata per il 6% all’estero), in decremento rispetto a Euro 21,7 milioni al 30 giugno 2019 e “sconta gli effetti dovuti alla situazione contingente che si è verificata a seguito dell’emergenza sanitaria”.

La riduzione a livello di marginalità operativa (EBITDA Adjustedpari a Euro -1,2 milioni, rispetto ad Euro 0,6 milioni del primo semestre 2018) è contenuta nella misura del -18,5% in rapporto al Valore della Produzione. L’Ebitda adjusted è calcolato al lordo di costi non ricorrenti per Euro 62.000 che fanno riferimento principalmente ad oneri non direttamente inerenti la gestione caratteristica.

L’Ebitda al 30/06/2020 è pari a Euro -1,3 milioni, in decremento rispetto agli Euro 0,6 milioni del primo semestre 2019. L’EBIT è pari a Euro -1,8 milioni dopo ammortamenti, svalutazioni e accantonamenti rispetto al valore di Euro -48.000 al 30 Giugno 2019.

Il risultato ante imposte è pari a Euro -1,8 (Euro -0,1 al 30 giugno 2019) dopo oneri finanziari netti pari a Euro -54 mila. Il semestre chiude con un risultato di Euro -1,8 milioni, in decremento rispetto alla perdita di Euro -124.000 del corrispondente periodo dell’anno precedente.

La posizione finanziaria netta (indebitamento finanziario netto) al 30 giugno 2020 fa registrare un valore di Euro 1,4 milioni rispetto a Euro 1,6 milioni al 31 dicembre 2019. La variazione . spiega la società – “è riconducibile in parte alla variazione del capitale circolante e in parte al maggiore indebitamento finanziario verso le banche riorientato verso posizioni a medio e lungo termine”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Casta Diva, i risultati del primo semestre