Case, anche indice FHFA conferma frenata prezzi residenziale USA

(Teleborsa) – Cresce a ritmo più lento il comparto immobiliare statunitense nel mese di marzo. Lo conferma l’indice FHFA elaborato dalla Federal Housing Finance Agency, che misura i prezzi delle abitazioni statunitensi.

L’indicatore, in linea con quanto indicato dal rapporto di S&P Case-Shiller, ha registrato un incremento dello 0,1% a livello mensile ad un ritmo più lento rispetto al +0,4% del mese precedente ed al +0,2% stimato dagli analisti.

Su base annua l’indice, calcolato sui prezzi dichiarati degli immobili all’accensione del mutuo presso Fannie Mae e Freddie Mac, è salito del 4,9% come il mese precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Case, anche indice FHFA conferma frenata prezzi residenziale USA