Carraro, fatturato e marginalità in aumento nel 3° trimestre

(Teleborsa) – Risultati positivi per Carraro nel 3° trimestre dell’anno, con un miglioramento del fatturato e della marginalità al 30 settembre grazie al buon andamento dei principali mercati di riferimento nonché all’ottimizzazione della struttura industriale a livello globale.

Il fatturato è risultato pari a 450,8 milioni di Euro, in incremento del 3,4% rispetto al dato al 30 settembre 2016 di 435,9 milioni di Euro a parità di perimetro. L’EBITDA progressivo proforma rettificato è pari a 43 milioni di Euro (9,5% sul fatturato) in sensibile incremento del 6,6% rispetto ai 40,3 milioni di Euro (9,2% sul fatturato) del medesimo periodo del 2016. 

La posizione finanziaria netta della gestione al 30 settembre 2017 è negativa per 155 milioni di Euro, in importante miglioramento rispetto ai 190,6 milioni di Euro del 30 settembre 2016.

“In linea con i trimestri precedenti i dati al 30 settembre evidenziano una buona crescita sia del fatturato sia della marginalità – commenta Enrico Carraro, Presidente del Gruppo – Tali risultati sono conseguenza da un lato del trend di miglioramento registrato da tutti i nostri mercati di riferimento, dall’altro del percorso di ottimizzazione delle attività industriali Carraro a livello globale, che hanno trovato livelli di efficienza sempre crescenti”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carraro, fatturato e marginalità in aumento nel 3° trimestre