Carraro cede a Bonfiglioli la maggioranza della tedesca O&K Antriebstechnik. Vola il titolo

(Teleborsa) – Carraro e Bonfiglioli insieme per valorizzare la società tedesca O&K Antriebstechnik GmbH di proprietà del Gruppo Carraro, specializzata nella progettazione e produzione di componenti (riduttori epicicloidali) per macchine cingolate e gru, macchine da miniera e portuali.

Le due storiche famiglie industriali italiane nell’ambito della meccanica hanno siglato un accordo, in base al quale Bonfiglioli acquisisce il 55% di O&K Antriebstechnik GmbH per un importo pari a 25,7 milioni di Euro. Carraro rimane nella società con il 45% mantenendo un ruolo strategico come partner-chiave nella fornitura di alcuni componenti specifici.

Più nel dettaglio, oltre la cessione del 55% del capitale sociale di O&K Antriebstechnik GmbH, l’accordo assicura alle parti alcuni diritti di opzione di vendita o acquisto sul rimanente 45% del capitale sociale esercitabili entro il 30 settembre 2020 secondo dei meccanismi di definizione del prezzo prestabiliti. 

“L’accordo con Bonfiglioli rappresenta una bella storia industriale, che vede due aziende italiane affiancarsi in una reale logica di partnership finalizzata ad un reciproco sviluppo. – commenta Enrico Carraro, Presidente di Carraro SpA – Questa operazione è una tappa fondamentale a coronamento di un percorso strategico avviato nei mesi scorsi. Poche settimane fa la holding di controllo Finaid ha annunciato la disponibilità ad un aumento di capitale a sostegno del nuovo piano triennale e rafforzamento del business, oggi stiamo confermando la volontà di focalizzarci ulteriormente nel core business dei sistemi di trasmissione, stringendo nel contempo un’alleanza strategica che ci porterà benefici già nel medio periodo”.

Vola il titolo Carraro a Piazza Affari: +6,28%.

Carraro cede a Bonfiglioli la maggioranza della tedesca O&K Antrie...