Carnival si salva dal sell-off grazie al bilancio

(Teleborsa) – Il bilancio migliore delle attese salva Carnival dall’ondata di vendite che sta travolgendo l’azionario americano.

L’operatore di crociere ha chiuso il primo trimestre fiscale con un utile netto di 391 milioni di dollari, o 54 cent ad azione, in crescita rispetto ai 352 milioni, o 48, cent ad azione, contabilizzati nello stesso periodo dell’anno precedente. Al netto delle poste straordinarie l’utile per azione è di 52 cent e supera nettamente il consensus di 43 centesimi.

Sorprendono anche i ricavi, che passano da 3,8 a 4,2 miliardi di dollari (4,1 miliardi le stime).

Per l’anno fiscale 2018 la società statunitense ha alzato la posta sugli utili per azione, visti ora nel range di 4,20-4,40 dollari rispetto ai 4-4,30 dollari precedentemente indicati.

In questo momento le azioni Carnival stanno guadagnando al Nyse di Wall Street l’1,33%.

Carnival si salva dal sell-off grazie al bilancio