Carige, via libera all’operazione di liability management

(Teleborsa) – Via libera del Consiglio di Amministrazione di Carige alle condizioni dell’operazione di liability management exercise (LME), che fa parte della strategia di rafforzamento patrimoniale della banca.

In una nota l’Istituto di credito genovese spiega che l’operazione consiste “in un’offerta di scambio e in una consent solicitation per la sostituzione di titoli subordinati (per un ammontare di 510 milioni) con titoli senior di nuova emissione a valere sul proprio programma Emtn con prezzo di emissione pari a 100%, durata 5 anni, cedola annuale a tasso fisso pari al 5%”.

L’avvio dell’operazione è previsto per oggi.

Questa operazione di LME “si inserisce nell’ambito della complessiva manovra di rafforzamento patrimoniale di Banca Carige che si articola su tre elementi essenziali: operazione di LME, aumento di capitale, cessione di asset. Il successo di ciascuna delle operazioni previste risulta essenziale per il conseguimento degli obiettivi del piano strategico 2017-2020, mentre la mancata esecuzione dell’operazione nei termini indicati potrebbe comportare effetti negativi rilevanti sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria complessiva della banca” si legge in una nota.

Carige, via libera all’operazione di liability management