Carige cede lo 0,07% del capitale di Banca d’Italia

(Teleborsa) – Banca Carige ha ceduto 200 quote della Banca d’Italia a Banca Popolare di Verona, per un valore nominale di 25.000 euro ciascuna, ad un prezzo di 5 milioni coincidente con il costo storico.

Le quote rappresentano lo 0,07% del capitale dell’Istituto di via Nazionale. Carige detiene ancora 10.295 quote, pari al 3,43% del capitale Bankitalia.

Carige ha anche annunciato di oggi, 7 agosto 2020, come previsto dagli accordi siglati in precedenza, sarà aperta una data room riservata a Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano (CCB) e Fondo interbancario di tutela dei depositi (FITD) per l’eventuale esercizio da parte di Cassa Centrale Banca di opzioni call aventi ad oggetto le azioni detenute dal Fondo interbancario e dallo Schema volontario di intervento (SVI) nel periodo compreso fra il 1° luglio 2020 ed l 31 dicembre 2021

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carige cede lo 0,07% del capitale di Banca d’Italia