Carel Industries, stima ricavi in linea con il 2019

(Teleborsa) – Carel Industries ha chiuso i primi nove mesi del 2020 con ricavi consolidati che ammontano a 248 milioni, rispetto agli Euro 247,7 milioni al 30 settembre 2019, in sostanziale stabilità, quindi, rispetto allo stesso periodo del 2019 (+1,2% a cambi costanti).

L’Ebitda consolidato registrato al 30 settembre 2020 si assesta a Euro 48,5 milioni, in leggera contrazione (-2,2%) rispetto agli Euro
49,6 milioni registrati al 30 settembre 2019.

Il risultato netto consolidato, pari a Euro 26,2 milioni, in contrazione del 7,2% rispetto agli Euro 28,2 milioni al 30 settembre 2019 è
influenzato dai risultati operativi e da maggiori ammortamenti.

La posizione finanziaria netta consolidata risulta negativa per Euro 49,4 milioni, in significativo decremento rispetto a Euro 62,1
milioni registrati al 31 dicembre 2019 (e a Euro 65,3 milioni al 30 giugno 2020). Una robusta generazione di cassa nel periodo ha più
che compensato investimenti per circa Euro 7,8 milioni, un leggero incremento del capitale circolante netto per circa Euro 3,2 milioni
e i dividendi (Euro 12,0 milioni) relativi agli utili 2019.

La società stima che il 2020 “si chiuda con un livello dei ricavi vicino a quanto registrato nell’esercizio 2019”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carel Industries, stima ricavi in linea con il 2019