Carburanti, UNC: “Nuovo rincaro prezzi. Per benzina +9,5% da inizio anno”

(Teleborsa) – “Con la fine del lockdown prosegue la risalita dei prezzi dei carburanti iniziata a metà aprile”. È quanto afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori commentando i dati settimanali del ministero dello Sviluppo Economico che rilevano un nuovo rincaro dei prezzi dei carburanti.

In modalità self service si arriva, attualmente, a 1,579 euro al litro per la benzina e a 1,439 euro per il gasolio.

“Con il rialzo di oggi si ritocca, per la benzina, il record annuale registrato il 22 marzo. Dall’inizio dell’anno, dalla rilevazione del 4 gennaio, in 4 mesi esatti, – prosegue Dona – un pieno da 50 litri è aumentato di 6 euro e 87 cent per la benzina e di 5 euro e 99 cent per il gasolio, con un rincaro, rispettivamente, del 9,5% e del 9,1%. Su base annua è pari a una stangata ad autovettura pari a 165 euro all’anno per la benzina e 144 euro per il gasolio“.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carburanti, UNC: “Nuovo rincaro prezzi. Per benzina +9,5% da ini...