Canada, tassi in rialzo. Costo del denaro sale all’1,25%

(Teleborsa) – La Banca Centrale canadese ha alzato i tassi di interesse di un quarto di punto percentuale, portandoli all’1,25%, come previsto dal mercato. 

“I dati recenti sono stati solidi, l’inflazione è vicina ai target e l’economia viaggia circa a piena capacità”, spiega la Bank of Canada, rivelando che restano dei dubbi sul futuro del Nafta, ossia il trattato di libero scambio tra Canada, Messico e Stati Uniti, dopo le minacce del presidente americano Donald Trump.

Canada, tassi in rialzo. Costo del denaro sale all’1,25%