Canada, l’economia rallenta ma meno del previsto

(Teleborsa) – Frena la crescita economica del Canada, nel quarto trimestre, ma a un ritmo inferiore alle aspettative.

Il PIL, nel trimestre, è cresciuto dello 0,8% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, e si confronta con il +2,4% del terzo trimestre. L’espansione, tuttavia, è stata più robusta a fronte di una crescita piatta stimata dal consensus.

Seppur migliore del previsto, il rapporto diffuso dall’ufficio di statistica, dipinge ancora un quadro debole dell’economia canadese, che continua a soffrire il forte calo dei prezzi del petrolio e di altre materie prime.

Lo scorso gennaio, la Bank of Canada che ha lasciato invariati i tassi di interesse a dispetto delle attese degli analisti che avevano previsto un taglio del costo del denaro allo 0,25%. Secondo la banca centrale, l’inflazione salirà al 2% nei primi mesi del 2017 e, il PIL crescerà dell’1,5% quest’anno per, espandersi, poi, al 2,5% nel 2017.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Canada, l’economia rallenta ma meno del previsto