Campari vede lievitare le vendite, titolo accelera in Borsa

(Teleborsa) – Ottimi risultati sono stati annunciati da Campari, che ha visto lievitare le vendite e la redditività. Il primo trimestre si è chiuso con un utile lordo in calo del 4,3% a 34,2 milioni, ma il risultato rettificato per le voci straordinarie segna un aumento del 26,1% a 40,2 milioni.

“Questi risultati sono stati ottenuti grazie alla costante implementazione della nostra strategia di crescita che ha portato al continuo miglioramento del mix delle vendite in termini di prodotto e mercato”, ha dichiarato il CEO Bob Kunze-Concewitz. 

Le vendite si sono attestate a 327,4 milioni con una variazione organica di +7,2%: la crescita organica dei brand a priorità globale è stata pari a +11,9%. L’EBITDA prima di oneri e proventi non ricorrenti è salito del 18,8% a 66,8 milioni e l’EBIT a 53,9 milioni (+21,1%). 

“Riteniamo che gli scenari delineati a inizio anno siano sostanzialmente invariati”, ha detto il CEO parlando di prospettive e citando il quadro macroeconomico, l’apprezzamento dell’Euro e le prospettive di crescita delle marche a priorità globale.

I risultati sono piaciuti al mercato, che ha premiato il titolo Campari, portandolo in vetta al paniere FTSE MIB con un guadagno di oltre il 4%.

Campari vede lievitare le vendite, titolo accelera in Borsa