Campari punta sul rhum DOC della Martinica

(Teleborsa) – Davide Campari ha avviato una negoziazione esclusiva con la società Financière Chevrillon e un gruppo di azionisti di minoranza, riconoscendo agli stessi in tale contesto una “put option”, per l’acquisto della società francese Rhumantilles SAS, proprietaria del 96,5% della società Bellonnie & Bourdillon Successeurs con sede in Martinica.

Azienda iconica operante nel settore del Rhum Agricole, Bellonnie & Bourdillon Successeurs vanta un’antichissima esperienza radicata nella produzione artigianale e nella tradizione caraibica francese. La società possiede due brand strategici con posizionamento premium, Trois Rivières e Maison La Mauny, con una forte presenza in Francia e un notevole potenziale di crescita nei mercati internazionali. Inoltre, possiede Duquesne, un brand destinato al mercato locale della Martinica.

Trois Rivières, Maison La Mauny e Duquesne hanno ottenuto la certificazione di Appellation d’Origine Controlée “Rhum Agricole de la Martinique”, che definisce standard di produzione e denominazione del prodotto, globalmente riconosciuta come sinonimo di alta qualità e forte legame con il territorio locale. All’interno della categoria dei rum, il segmento Rhum Agricole è l’unico a imporre elevati livelli di regolamentazione del processo produttivo. Tali requisiti rappresentano una significativa barriera all’ingresso di potenziali concorrenti.

Le vendite nette a valore riportate da Rhumantilles SAS nel 2018 sono state pari a 24,1 milioni.

Il perimetro della transazione prevista include i brand sopra citati, le proprietà terriere, le distillerie e i visitor center nonché un magazzino di liquido invecchiato di alta qualità.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Campari punta sul rhum DOC della Martinica