Campari, approvato il bilancio del 2018

(Teleborsa) – Approvato in data odierna, dall’Assemblea degli azionisti di Davide Campari , il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018.
In questa giornata si è deliberato la distribuzione di un dividendo per l’esercizio 2018 di 0,05 euro per ciascuna azione, in linea con l’anno precedente. Il dividendo verrà posto in pagamento dal 25 aprile 2019 e record date il 24 aprile 2019.

Con riferimento ai risultati consolidati, nel 2018 l’utile netto del Gruppo rettificato è stato pari a 249,3 milioni, in crescita del 6,8% mentre l’utile netto del Gruppo è stato di 296,3 milioni, in flessione del 16,8% rispetto all’anno precedente quando aveva beneficiato di consistenti rettifiche positive.

L’Assemblea ha poi nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione per il triennio 2019-2021 composto da Luca Garavoglia, Eugenio Barcellona, Fabio Di Fede, AnnaLisa Elia Loustau, Alessandra Garavoglia, Catherine Gérardin-Vautrin, Michel Klersy, Robert Kunze-Concewitz e Paolo Marchesini, determinando i relativi compensi.

Michel Klersy è stato inoltre nominato, sulla base della lista dei candidati, alla carica di amministratore presentata e votata da vari
azionisti di minoranza mentre gli altri amministratori sono stati eletti dalla lista presentata e votata dall’azionista di maggioranza Lagfin, titolare del 51,00% del capitale sociale e 64,36% diritti di voto (alla record date del 5 aprile 2019). Questa ha anche confermato Luca Garavoglia Presidente del Consiglio di Amministrazione per il triennio 2019-2021.

Campari in questo momento perde lo 0,68% nelle contrattazioni a Piazza Affari.

Campari, approvato il bilancio del 2018