Camfin sigla intesa con Longmarch della famiglia cinese Niu

(Teleborsa) – Camfin ha siglato un’intesa con Longmarch, veicolo lussemburghese della famiglia cinese Niu, per valutare una partnership strategica finalizzata allo sviluppo dell’attività di private equity, in particolare nel settore healthcare.

L’accordo è preliminare e non vincolante e concede alle due società un periodo di esclusiva di 60 giorni per siglare la partnership, la cui governance spetta a Camfin.

Non è escluso un rafforzamento azionario di Camfin in Pirelli, attraverso la partecipazione in strumenti finanziari relativi ad una posizione lunga che Longmarch vanta verso Pirelli, equivalente al 5,19% del capitale, garantita da un repurchase agreement stipulato con Icbc, che attualmente detiene la partecipazione sottostante. Prevista anche la partecipazione in strumenti finanziari “call option” aventi ad oggetto 48,9 milioni di azioni Pirelli, pari al 4,89% del capitale, sottoscritti da Camfin nel settembre 2019 con scadenza settembre 2022, che potrebbero essere regolati per cassa con conseguente conferimento in denaro all’interno della eventuale partnership.

Pirelli ha rapporti industriali di lungo periodo con la famiglia Niu, che risalgono al 2005, all’epoca dell’avvio del primo stabilimento di pneumatici nella provincia dello Shandong, in Cina.

Dal canto suo Camfin conferma la solidità della partnership di lungo periodo avviata nel 2015 con ChemChina, azionista di maggioranza di Pirelli (al 45,5%), e la stabilità nel tempo degli attuali assetti di governance che hanno quale obiettivo quello di preservare la cultura imprenditoriale di Pirelli.

(Foto: © vladimir razgulyaev / Dreamstime)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Camfin sigla intesa con Longmarch della famiglia cinese Niu