Cameron a fianco di Hollande per la guerra all’Isis

(Teleborsa) – Il primo ministro britannico David Cameron ha detto esplicitamente che la Francia potrà usare le basi aeree della Royal Air Force, a Cipro, per lanciare gli attacchi aerei contro l’Isis.

Il premier britannico ha offerto questa possibilità ad Hollande, durante i colloqui avuti con il presidente francese, dopo gli attacchi di Parigi.

Parlando a fianco del presidente francese all’Eliseo, Cameron ha detto che “Il Regno Unito farà tutto quanto in suo potere per sostenere il nostro amico e alleato francese, per sconfiggere questo culto della morte e del male”.

Il primo ministro britannico ha così ribadito la sua determinazione per convincere il parlamento del Regno Unito a eseguire gli attacchi aerei contro obiettivi jihadisti in Siria. “Dobbiamo poter fare di più per sconfiggere l’Isis nelle loro roccaforti in Siria e in Iraq. Entro questa settimana definiremo la nostra strategia globale per affrontare Isis”, ha detto Cameron. “Sostengo fermamente l’azione del presidente Hollande ed è mia convinzione che la Gran Bretagna dovrebbe fare altrettanto. Naturalmente, questa sarà una decisione che il parlamento dovrà approvare”.

Cameron a fianco di Hollande per la guerra all’Isis