Cambi, dollaro sempre più debole per l’incertezza sulle Presidenziali USA

(Teleborsa) – Prosegue l’ascesa dell’euro nei confronti del biglietto verde, avviata da un paio di giorni, a causa dell’evoluzione della situazione politica in USA. Il cambio euro/dolaro si è infatti riportato oltre la soglia di 1,11 USD, sui livelli di metà ottobre. 

Oltre a scontare le aspettative di un nulla di fatto della Fed sui tassi al meeting di questa sera, favorevoli ad una stabilità del cambio, il mercato incorpora le ansie relative alle Presidenziali USA.

La corsa per la Casa Bianca, che sembrava ormai d’esito scontato, ha visto un ribaltone negli ultimi giorni, a causa della riapertura dell’inchiesta del FBI sulle email di Hillary Clinton. Il candidato repubblicano Donald Trump ha guadagnato consensi ed effettuato il sorpasso.

Cambi, dollaro sempre più debole per l’incertezza sulle Preside...