Cambi, dollaro recupera dai minimi aspettando novità sui dazi

(Teleborsa) – Il dollaro recupera dai minimi a metà giornata, dopo aver scontato nelle prime ore della giornata l’accentuarsi delle tensioni legate alla vertenza fra Stati Uniti e Cina sui dazi, in vista anche dell’annuncio di nuove tasse sulle importazioni su prodotti cinesi da parte di Trump questa settimana (60 miliardi di dollari in valore).

Il dollar index, che misura l’andamento del biglietto verde su un basket delle sei maggiori valute, si attesta a 89,76 (+0,08%) dopo aver toccato un minimo di 89,52. 

Si rafforza il dollaro contro lo yen a 106,25 (+0,33%), mentre è più cauto verso l’euro a 1,2295 (-0,08%) e verso la sterlina a 1,4042 (-0,02%). 

Sale il dollaro australiano a 0,7680 (+0,23%) su quello statunitense, dopo che la banca centrale australiana ha confermato una politica monetaria espansiva. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cambi, dollaro recupera dai minimi aspettando novità sui dazi