Calo per il settore utility italiano (-1,13%), movimento in ribasso per Acea

(Teleborsa) – Calo per il comparto utility in Italia che segue la scia dell’andamento in frazionale diminuzione dell’EURO STOXX Utilities.

Il FTSE Italia Utilities scivola a quota 25.373,83 di 290,39 punti rispetto alla chiusura precedente. Andamento fiacco per l’indice Utilities dell’Area Euro che si mostra in leggero calo sulla chiusura precedente a quota 279,67, dopo che in principio era 279,74.

Tra le azioni più importanti dell’indice utility di Milano, si muove verso il basso Terna, con una flessione dell’1,43%.

Preda dei venditori Italgas, con un decremento dell’1,35%.

Si concentrano le vendite su A2A, che soffre un calo dell’1,10%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, ribasso composto e controllato per Acea, che presenta una flessione dell’1,86% sui valori precedenti.

Vendite su Falck Renewables, che registra un ribasso dell’1,81%.

Seduta negativa per IREN, che mostra una perdita dell’1,47%.

Tra le small-cap di Milano, composto ribasso per Ternienergia, in flessione dell’1,83% sui valori precedenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Calo per il settore utility italiano (-1,13%), movimento in ribasso pe...