Cala la disoccupazione nei paesi OCSE

(Teleborsa) – Scende leggermente la disoccupazione nell’Area OCSE che si conferma sui minimi degli ultimi due anni. Nel mese di marzo, il tasso di disoccupazione è sceso al 6,4% dal 6,5% precedente.

Le persone senza lavoro sono 39,7 milioni, in calo di circa 9,1 milioni rispetto al picco raggiunto nel gennaio 2013, ma ancora in crescita di 7,2 milioni rispetto ai minimi di aprile del 2008, ossia immediatamente prima della crisi.

Scende anche la disoccupazione giovanile (fascia 15-24 anni) che si attesta al 13,1% rispetto al 13,2% di febbraio.

L’Organizzazione segnala un calo del tasso di disoccupazione dell’Area Euro, che si attesta al 10,2% dal 10,4% del mese prima. In Italia la disoccupazione scende all’11,4% da 11,6%.

Fra le altre principali economie dell’Area Euro, il tasso in Germania cala al 4,2% (4,3%) e in Francia al 10% (10,2%) mentre in Spagna è calato al 20,4% dal 20,5%.

Negli Stati Uniti il tasso è sceso al 5% e in Giappone è scivolato al 3,2%.

Cala la disoccupazione nei paesi OCSE
Cala la disoccupazione nei paesi OCSE