Cairo Communication, torna l’utile nel semestre

(Teleborsa) – Nel primo semestre il Gruppo Cairo Communication ha riportato una forte crescita dei risultati, con ricavi consolidati lordi pari a 583,3 milioni, in crescita di 124,7 milioni rispetto al primo semestre 2020, un EBITDA pari a 0,7 milioni di Euro (11,6 milioni nel 2020), EBIT pari a 43,9 milioni (era negativo per 25,2 milioni nel 2020) ed un risultato netto pari a 24,5 milioni rispetto al rosso di 12,7 milioni del 2020.

L’indebitamento netto è pari a 30,3 milioni, con una riduzione di 32,9 milioni rispetto a fine 2020 e di 73,1 milioni rispetto al 30 giugno 2020 dopo aver distribuito dividendi per Euro 11,6 milioni a livello di Gruppo e assorbito gli effetti del consolidamento di m-dis che al 30 giugno 2021 presenta un indebitamento di 15,1 milioni anche per effetto dell’andamento stagionale del circolante.

RCS nei sei mesi ha conseguito un risultato netto positivo di 38,7 milioni e continuato a generare flussi di cassa positivi. I ricavi digitali rappresentano circa il 22% del totale e risulta del 42% l’incidenza della raccolta pubblicitaria sui mezzi on-line. Il Corriere della Sera si conferma primo quotidiano italiano in edicola, con una customer base digitale totale attiva pari a circa 336 mila abbonamenti.

La7 ha confermato gli elevati livelli di ascolto (3,49% sul totale giorno e 4,82% in prime time) ed è stata la sesta rete nazionale in prime time. Nel primo semestre 2021 la raccolta pubblicitaria sui canali La7 e La7d ha registrato una crescita del 17%.

Il settore editoriale periodici Cairo Editore ha realizzato nel primo semestre 2021 un margine operativo lordo (EBITDA) d 3,7 milioni, in crescita rispetto al 2020 (2,8 milioni).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cairo Communication, torna l’utile nel semestre