Cairo Communication chiude in rosso il 1° trimestre

(Teleborsa) – Il Gruppo Cairo Communication ha subito l’impatto della crisi da Covid-19 nel 1° trimestre dell’anno, che chiude con una perdita di 7 milioni di euro (2,7 milioni di utile nel 2019).

Nonostante il momento difficile, il Gruppo ha mantenuto “accesa” tutta la sua offerta informativa: con RCS ed il Corriere della Sera (primo quotidiano italiano in edicola e online con oltre 35 milioni di utenti unici medi in marzo 2020) e con l’emittente La7 (3,64% di share sul totale giorno e 4,85% in prime time) si conferma il terzo media player digitale del Paese.

Nel primo trimestre 2020, il Gruppo ha conseguito, un margine operativo lordo (EBITDA) in calo a 2,1 milioni, impattato da oneri non ricorrenti per 4,7 milioni per lo stanziamento di fondi relativi ad interventi sul personale per i prepensionamenti.

Indebitamento finanziario netto consolidato in riduzione di 25,7 milioni di euro rispetto a fine 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cairo Communication chiude in rosso il 1° trimestre