Caduta verticale per Fiat Chrysler. UE verso procedura sull’Italia per emissioni

(Teleborsa) – Sotto pressione il titolo del Lingotto, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,27%.

A pesare sulle azioni FCA sono le indiscrezioni riportate dal giornale tedesco Handelsblatt, secondo cui Bruxelles avvierà una procedura contro l’Italia per aver ignorato i dispositivi illegali di manipolazione delle emissioni nelle auto diesel di Fiat Chrysler. 

L’andamento di breve periodo di Fiat Chrysler mostra una tendenza moderatamente positiva con prima area di resistenza stimata a quota 9,94 Euro e supporto a 9,82. In tale contesto ci si attende un miglioramento della curva verso i nuovi top visti a 10,06.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Caduta verticale per Fiat Chrysler. UE verso procedura sull’Ital...