Buzzi Unicem, ultimo giorno negoziazione azioni risparmio il 15 gennaio

(Teleborsa) – Buzzi Unicem annuncia che l’ultimo giorno di negoziazione in Borsa delle azioni risparmio sarà il 15 gennaio 2021, in quanto dal 18 gennaio sarà efficace la Conversione Obbligatoria delle azioni risparmio in azioni ordinarie.

L’operazione deliberata dalle rispettive assemblee fissa un rapporto di conversione pari a 0,67 azioni ordinarie per ciascuna azione risparmio e la distribuzione di un dividendo straordinario di 0,75 euro per ciascuna azione ordinaria già in circolazione e di nuova emissione a seguito della Conversione Obbligatoria.

Divenuta efficace la Conversione Obbligatoria delle n. 40.711.949 azioni risparmio in azioni ordinarie, il capitale sociale di Buzzi Unicem, interamente sottoscritto e versato, di 123.636.658,80 euro, risulterà suddiviso in 192.626.154 azioni ordinarie prive del valore nominale. Le eventuali frazioni rivenienti dalla Conversione Obbligatoria delle azioni risparmio in azioni ordinarie che residueranno su ciascun conto liquidatore saranno gestite da UniCredit Bank AG, succursale di Milano, quale intermediario nominato per la gestione della monetizzazione di dette frazioni derivanti dal rapporto della Conversione Obbligatoria. Le azioni in questione saranno monetizzate in base al prezzo delle azioni ordinarie rilevato l’ultimo giorno di negoziazione in Borsa delle azioni risparmio, ovvero il 15 gennaio 2021.

Al completamento della Conversione Obbligatoria avrà luogo la distribuzione del Dividendo Straordinario di euro 0,75 per ciascuna azione ordinaria già in circolazione e di nuova emissione a seguito della stessa conversione. Questo sarà posto in pagamento dal 3 febbraio 2021, con stacco cedola in data 1 febbraio 2021 e record date in data 2 febbraio 2021.

(Foto: © sergwsq / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buzzi Unicem, ultimo giorno negoziazione azioni risparmio il 15 gennai...