Buzzi paga dazio con Morgan Stanley

(Teleborsa) – Affonda sul mercato Buzzi Unicem, che soffre con un calo del 3,66%.

A pesare sulle azioni contribuisce l’indicazione negativa giunta dagli analisti di Morgan Stanley che hanno declassato il giudizio a “underweight” dal precedente “Equalweight”. Il target price è stato portato a 20 euro dai 21 precedenti.

L’andamento della società attiva nel settore del cemento nella settimana, rispetto al FTSE MIB, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 22,69 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 22,11. L’equilibrata forza rialzista di Buzzi Unicem è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 23,27.

(Foto: © Simona Flamigni | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buzzi paga dazio con Morgan Stanley