Busitalia alla conquista del TPL olandese con l’acquisto di Qbuzz

(Teleborsa) – Busitalia si espande anche nel TPL in Olanda, dopo il lancio di nuovi collegamenti nel servizio bus long haul. E’ stata infatti siglata oggi a Roma l’intesa per l’acquisizione di Qbuzz, società olandese di servizi TPL, di proprietà di Abellio Nederland e controllata dalle ferrovie olandesi.

Il closing dell’operazione avverrà al termine dell’iter procedurale e autorizzativo previsto, nonché dopo il via libera da parte dell’Authority Consumer and Market (ACM) olandese.

L’accordo è stato firmato dall’Ad del Gruppo FS Itaoliane, Renato Mazzoncini, dall’Ad di Busitalia, Stefano Rossi, da Bert Groenewegen per le Ferrovie olandesi e da Angelique Magielse, CEO di Abellio Nederland.

Nei Paesi Bassi Qbuzz gestisce il trasporto pubblico locale nell’area metropolitana di Ultrecht e nella provincia di Groningen-Drenthe.

Classificandosi come uno dei principali operatori del mercato olandese, Qbuzz ha un fatturato di circa di 190 milioni di euro, un parco mezzi di 614 bus (inclusi i bus elettrici) e 26 tram e trasporta 160mila passeggeri al giorno.

L’acquisizione di Qbuzz è coerente con il processo di internazionalizzazione del Gruppo FS previsto dal Piano industriale 2017-2026.

 

Busitalia alla conquista del TPL olandese con l’acquisto di&nbsp...