Buoni spunti in acquisto sui titoli bancari di Piazza Affari

(Teleborsa) – Complessivamente comprate le banche a Piazza Affari con l’indice di riferimento FTSE IT Banks che guadagna oltre 2 punti percentuali risultando il miglior benchmark.

Tra i player del settore, si conferma best performer il Banco BPM che balza del 3,24%alle prese con la cessione degli NPL, ossia dei crediti deteriorati. Secondo l’Amministratore Delegato dell’istituto, Giuseppe Castagna “le offerte sono molto variegate: noi puntiamo a cedere i crediti, se poi ci sono offerte per la piattaforma le valuteremo. Non ha molto senso mantenere la piattaforma se non ci sono più crediti”.
Le manifestazioni d’interesse sono attese per il 6-7 luglio. 

Tra gli altri titoli componenti del comparto, fa bene Unicredit che guadagna il 3,18% seguita da UBI +2,50%, Mediobanca +2,75% e BPER  +2,39%. Rialzi di oltre il 2% anche per Intesa Sanpaolo

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, doBank (+6,79%) all’indomani del piano industriale 2018-2020.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buoni spunti in acquisto sui titoli bancari di Piazza Affari