Buongiorno dalla Borsa 8 aprile 2020

(Teleborsa) – Sostanzialmente stabile Wall Street, che archivia la sessione sui livelli della vigilia con il Dow Jones che si ferma a 22.653,86 punti; al contrario, cede alle vendite il Nasdaq 100, che chiude a 8.049,31 punti. Effervescente il Nikkei 225 (+2,13%), come l’indice cinese (3,15%).

Pioggia di vendite sui principali mercati del Vecchio Continente. Anche Piazza Affari è oggetto di vendite, anche se con perdite minori. Scivola Francoforte, con un netto svantaggio dello 0,77%; spicca la prestazione negativa di Londra, che scende dell’1,27%; in rosso Parigi, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,42%.

Peggiore tra i settori, sensibili ribassi si manifestano nel comparto chimico, che riporta una flessione di -1,47%. Si muove in profondo rosso SOL, che è in forte flessione, mostrando una perdita dello 0,00% sui valori precedenti. In Giappone, il valore degli Ordini macchinari core è 2,3%.

Si attende domani dal Regno Unito e dall’Italia la diffusione della Produzione industriale. Questo pomeriggio è in programma il dato sulle Scorte di Petrolio degli Stati Uniti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buongiorno dalla Borsa 8 aprile 2020