Buongiorno dalla Borsa 4 giugno 2019

(Teleborsa) – Wall Street archivia la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,02% sul Dow Jones; al contrario, il Nasdaq 100 ha sofferto di forti vendite e ha archiviato la seduta a 6.978,02 punti. Pressoché invariato il Nikkei 225 (-0,01%); in rosso l’indice cinese (-0,74%).

Tutti negativi gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei, che fanno un passo indietro. Giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,56%; tentenna Londra, con un modesto ribasso dello 0,60%; preda dei venditori Parigi, con un decremento dello 0,84%.

In fondo alla classifica degli indici settoriali troviamo il comparto tecnologia con un calo di -2,22%. Retrocede molto STMicroelectronics, che esibisce una variazione percentuale negativa del 2,47%.

Si attende stamattina dall’Unione Europea e dall’Italia la diffusione del Tasso di Disoccupazione. I mercati sono in attesa dei Prezzi al Consumo dell’Unione Europea, in previsione sempre stamattina. Si attende sempre dall’Unione Europea la diffusione del PMI composito, previsto domani.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buongiorno dalla Borsa 4 giugno 2019