Buongiorno dalla Borsa 30 gennaio 2020

(Teleborsa) – Chiusura sulla parità per la Borsa di New York, con il Dow Jones che si attesta a 28.734,45 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza il Nasdaq 100, che si ferma a 9.101,61 punti, in prossimità dei livelli precedenti. In forte calo il Nikkei 225 (-1,72%), come l’indice cinese (-3,52%).

Si muove in territorio decisamente negativo Piazza Affari. Stesso andamento al ribasso anche per le principali Borse europee. Si concentrano le vendite su Francoforte, che soffre un calo dell’1,11%; seduta negativa per Londra, che mostra una perdita dello 0,97%; vendite su Parigi, che registra un ribasso dell’1,19%.

Il settore materie prime, con il suo -2,40%, si attesta come peggiore del mercato. Ribasso scomposto per Tenaris, che esibisce una perdita secca del 2,28% sui valori precedenti.

Si attende stamattina dalla Germania, dall’Italia e dall’Unione Europea la diffusione del Tasso di Disoccupazione. I mercati sono in attesa dei Prezzi al Consumo della Germania, in previsione sempre questo pomeriggio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buongiorno dalla Borsa 30 gennaio 2020