Buongiorno dalla Borsa 28 gennaio 2019

(Teleborsa) – Wall Street amplia la performance positiva dello 0,75% e chiude a 24.737,2 punti. L’indice dei titoli tecnologici USA guadagna bene e porta a casa un +1,27%, terminando la sessione a 6.787,4 punti. Tokyo segna un mediocre calo dello 0,60%, terminando gli scambi a 20.649 punti. Shenzhen riporta un guadagno dello 0,29%, terminando a 7.595,5 punti.

Tutti negativi gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei. Si muove sotto la parità Francoforte, evidenziando un decremento dello 0,31%; sottotono Londra che mostra una limatura dello 0,21%; contrazione moderata per Parigi, che soffre un calo dello 0,50%.

Peggiore tra i settori, sensibili ribassi si manifestano nel comparto bancario, che riporta una flessione di -0,94%. Pressione su Unicredit, che tratta con una perdita dell’1,62%.

È previsto domani dall’Italia l’annuncio dei Prezzi alla Produzione su base sia annuale che mensile. Si attende dall’Unione Europea la diffusione di M3, previsto stamattina. Domani nel pomeriggio è in programma il S&P Case-Shiller degli Stati Uniti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buongiorno dalla Borsa 28 gennaio 2019