Buongiorno dalla Borsa 19 novembre 2021

(Teleborsa) – A New York, il Dow Jones è sostanzialmente stabile, chiudendo la giornata su 35.870,95 punti; al contrario, performance positiva per il Nasdaq 100, che termina la giornata in aumento dell’1,07% rispetto alla chiusura della sessione borsistica precedente.

Tokyo conclude in progresso dello 0,50%, archiviando la sessione a 29.745,9 punti. Ribasso per Shenzhen, in flessione dello 0,90%, termina le contrattazioni a 14.579,2 punti.

Lieve aumento per il FTSE MIB, al pari delle principali Borse Europee, che scambiano sopra la parità. Piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,21%; seduta senza slancio per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,24%; giornata moderatamente positiva per Parigi, che sale di un frazionale +0,39%.

Apprezzabile rialzo (+1,73%) a Milano per il comparto energia. Grande giornata per ENI, che sta mettendo a segno un rialzo del 2,24%.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, pubblicati i Prezzi alla Produzione, in Germania, dove il valore raggiunge 3,8% su base mensile, mentre si registrano 18,4% su base annuale. Stamattina sono in programma dall’Italia la pubblicazione del Fatturato industriale, e dall’Unione Europea quella delle Partite correnti Zona Euro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buongiorno dalla Borsa 19 novembre 2021