Buongiorno dalla Borsa 19 marzo 2021

(Teleborsa) – Chiusura in frazionale ribasso per Wall Street, con il Dow Jones che lascia sul parterre lo 0,46%; sulla stessa linea, profondo rosso per il Nasdaq 100, che si ferma a 12.789,14 punti, in netto calo del 3,13%. Ribasso per Tokyo, in flessione dell’1,41%, termina le contrattazioni a 29.792,1 punti. Affonda sul mercato Shenzhen, che esibisce un -2,56% e chiude la seduta a 13.606 punti.

Tutti negativi gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei, che fanno un passo indietro. Sottotono Francoforte che mostra una limatura dello 0,68%; calo deciso per Londra, che segna un -0,72%; deludente Parigi, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Peggiore tra i settori, sensibili ribassi si manifestano nel comparto telecomunicazioni, che riporta una flessione di -3,59%. Ribasso scomposto per Telecom Italia, che esibisce una perdita secca del 5,69% sui valori precedenti.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, in Germania annunciati i Prezzi alla Produzione su base annuale, pari a 1,9%.
Su base mensile, lo stesso dato si attesta su 0,7%. Si attende martedì dal Regno Unito la diffusione delle Richieste dei Sussidi di Disoccupazione e del Tasso di Disoccupazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buongiorno dalla Borsa 19 marzo 2021