Buongiorno dalla Borsa 17 settembre 2020

(Teleborsa) – Nessuna variazione significativa in chiusura per il listino USA, con il Dow Jones che si attesta sui valori della vigilia a 28.032,38 punti; al contrario, profondo rosso per il Nasdaq 100, che si ferma a 11.247,6 punti, in netto calo dell’1,67%. Tokyo segna un mediocre calo dello 0,67%, terminando gli scambi a 23.319,4 punti. Seduta in calo per Shenzhen, che retrocede dell’1,01% e chiude a 13.011,3 punti.

Seduta difficile per Piazza Affari, che scambia in netto calo, in accordo con gli altri Listini continentali, che accusano perdite consistenti. Preda dei venditori Francoforte, con un decremento dell’1,36%; vendite su Londra, che registra un ribasso dello 0,92%; si concentrano le vendite su Parigi, che soffre un calo dell’1,05%.

In fondo alla classifica degli indici settoriali troviamo il comparto tecnologia con un calo di -1,74%. Affonda sul mercato Eurotech, che soffre con un calo del 5,24%.

Si attende questo pomeriggio dagli Stati Uniti la diffusione delle Richieste dei Sussidi di Disoccupazione e del PhillyFed. È previsto ancora stamattina dall’Unione Europea l’annuncio dei Prezzi al Consumo. Nel Regno Unito domani i mercati sono in attesa delle Vendite al Dettaglio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Buongiorno dalla Borsa 17 settembre 2020