Bumble, l’app di incontri vuole raccogliere 1,04 miliardi nella sua IPO

(Teleborsa) – Bumble, l’app di incontri dove solo le donne possono fare la prima mossa, punta a raccogliere fino a 1,04 miliardi di dollari nella sua offerta pubblica iniziale. La società statunitense ha dichiarato che venderà circa 34,5 milioni di azioni nella sua IPO, a 30 dollari ciascuna.

Bumble, fondata nel 2014 da Whitney Wolfe Herd (tra i fondatori dell’app rivale Tinder) potrebbe beneficiare di un periodo favorevole sui mercati americani, dove i soldi raccolti tramite IPO sono ai massimi da due decenni, secondo i dati i Dealogic: nel 2020 sono stati raccolti 168 miliardi di dollari tramite IPO sulla borsa americana.

La società ha registrato ricavi per 376,6 milioni di dollari tra il 29 gennaio e il 30 settembre dello scorso anno, con una perdita netta di 84,1 milioni di dollari. Alla fine di settembre, Bumble contava 42,1 milioni di utenti attivi mensili.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bumble, l’app di incontri vuole raccogliere 1,04 miliardi nella ...