BTP Italia, dal retail oltre 3,7 miliardi di euro

(Teleborsa) – Ammontano a 410 milioni di euro le richieste retail pervenute nel terzo ed ultimo giorno di sottoscrizione del BTP Italia. La prima fase di emissione, dedicata agli investitori retail, si conclude con un volume complessivo superiore ai 3,7 miliardi di euro.

Il 13 novembre 2017, infatti, ha preso il via il collocamento della dodicesima tranche del BTP Italia (fino al 16 novembre 2017). Si tratta di un titolo indicizzato all’inflazione, dedicato ai piccoli risparmiatori, della durata di 6 anni e con scadenza novembre 2023.

Domani si aprirà il collocamento riservato agli istituzionali. A tal proposito il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato che per la Seconda Fase del periodo di collocamento del BTP Italia – indicizzato all’inflazione italiana (Indice FOI, senza tabacchi – Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, al netto dei tabacchi) – con godimento 20 novembre 2017 e scadenza 20 novembre 2023, il codice ISIN del titolo è IT0005312142.

La Seconda Fase del periodo di collocamento, dedicata agli investitori istituzionali, avrà luogo sul MOT (il Mercato Telematico delle Obbligazioni e Titoli di Stato di Borsa Italiana) il giorno 16 novembre 2017, dalle ore 9 alle ore 11.

BTP Italia, dal retail oltre 3,7 miliardi di euro