BTP Futura, partono le sottoscrizioni sul MOT di Borsa Italiana

(Teleborsa) – Parte oggi la corsa alle sottoscrizioni del BTP Futura, il titolo appannaggio della clientela retail, che il Tesoro offre a condizioni particolari, con un tasso d’interesse ed un premio fedeltà, per reperire le risorse necessarie a finanziare le misure anti-Covid, le spese sanitarie ed ogni altra esigenza legata alla pandemia, compreso il sostegno al lavoro e la CIG.

Il titolo sarà sottoscrivibile da oggi 9 novembre a venerdì 13 novembre, fatta salva la possibilità di chiusura anticipata dopo il terzo giorno, e sarà prenotabile direttamente sul mercato MOT gestito da Borsa Italiana, per coloro che hanno l’home banking e la possibilità di effettuare trading online, ma anche presso la propria banca ed alla posta utilizzando i canali di consulenza predisposti.

La seconda emissione, che segue quella di luglio, ha una durata inferiore, 8 anni anziché 10 come la prima emissione, ed offre tassi mediamente superiori a quelli dei titoli di pari scadenza quotati sul mercato. Il MEF ha annunciato venerdì scorso la serie dei tassi minimi praticati (quello definitivo si conoscerà alla fine del collocamento), dal momento che questo titolo segue una logica step-up , cioè prevede tassi d’interesse sono crescenti nel tempo.

Le caratteristiche

Il BTP Futura ha una durata di 8 anni, codice ISIN IT0005425753, e sarà collocato alla pari (prezzo 100). Il titolo offre un tasso d’interesse, con cedole nominali semestrali, ed un premio fedeltà per chi lo deterrà sino alla scadenza nel 2028.

I tassi cedolari minimi garantiti secondo il meccanismo step-up sono pari allo 0,35% dal 1° al 3° anno, allo 0,60% dal 4° al 6° anno ed all’1% dal 7° all’8° anno. I tassi definitivi saranno annunciati alla chiusura del collocamento e non potranno comunque essere inferiori ai tassi cedolari minimi garantiti. Inoltre, il tasso cedolare dei primi 3 anni resterà invariato, mentre in base alle condizioni di mercato potranno essere rivisti al rialzo solo i tassi successivi al primo.

Il premio fedeltà per i detentori fidelizzati è indicizzato al PIL e garantisce, in aggiunta al tasso di interesse, un premio dall’1% al 3% dell’ammontare sottoscritto, sulla base della media del tasso di crescita annuo del PIL nominale dell’Italia registrato dall’ISTAT nel periodo di vita del titolo

Come sottoscriverlo

Il collocamento avverrà direttamente sul mercato, attraverso la piattaforma elettronica MOT di Borsa Italiana, per il tramite di due banche dealers: Intesa Sanpaolo e Unicredit . Sarà dunque possibile recarsi in banca o alla posta o accedere direttamente online con l’home banking.

Il collocamento non prevede eventuali riparti, né sarà applicato alcun tetto massimo assicurando la completa soddisfazione degli ordini, salvo facoltà da parte del Ministero di chiudere anticipatamente l’emissione.

Al sottoscrittore non verranno applicate commissioni per acquisti nei giorni di collocamento, mentre sul rendimento del titolo si continuerà ad applicare l’usuale tassazione agevolata sui titoli di Stato pari al 12,5% e l’esenzione dalle imposte di successione come per gli altri Buoni del Tesoro Pluriennali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BTP Futura, partono le sottoscrizioni sul MOT di Borsa Italiana