Bruxelles conferma: Board dell’EMA critico su procedura scelta nuova sede

(Teleborsa) – E’ tutto pronto per la missione dei funzionari del Parlamento Europeo che oggi, 22 febbraio si recheranno ad Amsterdam per verificare se esistano le condizioni per il trasloco della sede dell’EMA, l’Agenzia europea del Farmaco.

Un trasloco che si preannuncia “tormentato” dopo che la sede dell’EMA venne strappata alla città di Milano ed assegnata ad Amsterdam per un pugno di voti. Il sopralluogo arriva dopo il ricorso presentato dall’Italia sulla scelta della sede dell’agenzia.

Intanto, la Commissione europea ha confermato di aver ricevuto una lettera dal board dell’EMA di Londra, che critica la procedura con cui il Consiglio UE ha optato di designare Amsterdam per il trasferimento della sede della stessa Agenzia dopo la Brexit. 

Il Portavoce della Commissione non entra nel merito del contenuto della lettera, ma puntualizza che la decisione sulla selezione della nuova sede dell’EMA, così come per l’Autorità bancaria europea (EBA), l’altra agenzia UE che dovrà trasferirsi da Londra, “spettava ai 27 Stati membri”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bruxelles conferma: Board dell’EMA critico su procedura scelta n...