Brutte notizie dalla Germania: a luglio crolla l’indice ZEW

(Teleborsa) – Torna la bufera sull’economia tedesca e di conseguenza sull’Eurozona.

L’indice ZEW, un indicatore anticipatore del sentiment dell’economia nei prossimi mesi, è praticamente crollato nel mese di luglio, portandosi a -6,8 punti dai 19,2 di giugno. Il dato, elaborato dall’Istituto di ricerca tedesco ZEW Institute, è peggiore delle stime degli analisti che erano per +9,1 punti.

Da rilevare che l’indice relativo al sentiment sulla situazione economica attuale è scivolato a 49,8 punti dai 54,5 precedenti, risultando sotto le stime che erano per 52 punti.

Anche l’indice del clima relativo alla Zona Euro è diminuito pesantemente, attestandosi a -14,7 punti dai +20,2 punti precedenti, risultando anche in questo caso inferiore al consensus di 14,6 punti.

“Il voto sulla Brexit ha sorpreso la maggior parte degli esperti dei mercati finanziari”, ha dichiarato il presidente dello Zew Institute Achim Wambach, aggiungendo che l’incertezza per l’economia della Germania, dovuta alle conseguenze del voto, “sono largamente responsabili del forte calo del sentiment economico”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brutte notizie dalla Germania: a luglio crolla l’indice ZEW