Brunello Cucinelli soffre il downgrade di Berenberg

(Teleborsa) – Affonda sul mercato Brunello Cucinelli, che soffre con un calo del 6,28%.

A pesare sulle azioni contribuisce la valutazione negativa fornita dagli analisti di Berenberg che hanno tagliato la raccomandazione a “hold” dalla precedente “buy”. Rivisto al ribasso anche il target price che è stato portato a 34 euro dai 35 precedenti. 

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice FTSE Italia All-Share, evidenzia un rallentamento del trend del re del cachemire rispetto all’indice azionario italiano, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Le implicazioni tecniche di medio periodo sono sempre lette in chiave rialzista, mentre sul breve periodo stiamo assistendo ad un indebolimento della spinta rialzista per l’evidente difficoltà a procedere oltre quota 36,12 Euro. Sempre valido il livello di supporto più immediato a controllo della fase attuale visto in area 34,42. Le attese più coerenti propendono per un’estensione del movimento correttivo verso quota 33,78 da manifestarsi in tempi ragionevolmente brevi.

Brunello Cucinelli soffre il downgrade di Berenberg