Brunello Cucinelli, Fedone colloca 0,95% per progetto borgo Solomeo

(Teleborsa) – Fedone, società che controlla Brunello Cucinelli con il 51% e che fa capo al fondatore, ha avviato la cessione di massime 646.000 azioni ordinarie Brunello Cucinelli, pari allo 0,95% del capitale sociale attraverso una procedura di accelerated bookbuilding riservata a investitori qualificati in Italia e istituzionali all’estero.

Lo annuncia la società con una nota precisando che Mediobanca Banca di Credito Finanziario agisce in qualità di Sole Bookrunner dell’operazione.

Nell’ambito dell’operazione e coerentemente con la prassi di mercato per operazioni similari, Fedone ha assunto nei confronti del Sole Bookrunner un impegno di lock up relativamente alle azioni della Società che resteranno di sua proprietà al termine dell’operazione, per un periodo di 24 mesi, fatte salve le eccezioni previste dalla prassi per operazioni analoghe.

Fedone e la famiglia Cucinelli – si legge in una nota – confermano l’impegno di mantenere nel lunghissimo periodo la maggioranza assoluta delle azioni della Società.
Il Cav. Lav. Brunello Cucinelli, Presidente esecutivo d ella Brunello Cucinelli S.p.A. nonché Presidente e Amministratore Delegato di Fedone ha così commentato: “Il fine di questa piccola ma importante operazione è ancora una volta dettato dal grande amore per la custodia e la vita di questo luogo e delle sue genti che è Solomeo, luogo della mia anima da me definito: Borgo del Cashmere e dell’Armonia. Questa raccolta fondi permetterà alla mia Famiglia e alla nostra Fondazione, di realizzare un’opera straordinaria nel nostro piccolo borgo, un’opera che io definisco un progetto a mille anni”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brunello Cucinelli, Fedone colloca 0,95% per progetto borgo Solomeo