Brillante Wall Street dopo i segni di forza del mercato del lavoro

(Teleborsa) – Segno più per il listino USA, con il Dow Jones in aumento dello 0,71%; sulla stessa linea, lieve aumento per l’S&P-500, che si porta a 4.711 punti. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,63%); con analoga direzione, in moderato rialzo l’S&P 100 (+0,62%). A spingere Wall Street sono stati i 531 mila posti di lavoro aggiunti nei settori non agricoli a ottobre negli Stati Uniti. Sulle performance dei titoli delle big farmaceutiche legate alla pandemia incide il fatto che Pfizer abbia annunciato che il suo nuovo candidato antivirale orale è capace di ridurre significativamente l’ospedalizzazione e la morte.

Energia (+1,05%), beni industriali (+1,04%) e informatica (+0,99%) in buona luce sul listino S&P 500. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto sanitario, che riporta una flessione di -1,06%.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Boeing (+2,65%), American Express (+2,08%), Visa (+1,96%) e Walt Disney (+1,47%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Merck, che ottiene -9,37%.

Calo deciso per Johnson & Johnson, che segna un -1,11%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Tripadvisor (+10,13%), American Airlines (+4,94%), Nvidia (+4,57%) e Wynn Resorts (+4,39%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Moderna, che ottiene -19,53%.

Affonda Regeneron Pharmaceuticals, con un ribasso del 4,90%.

Crolla Illumina, con una flessione del 4,22%.

Vendite a piene mani su Citrix Systems, che soffre un decremento del 4,19%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brillante Wall Street dopo i segni di forza del mercato del lavoro