Brillante Piazza Affari in attesa del verdetto Ue

(Teleborsa) – Si scatenano gli acquisti a Piazza Affari, che sovraperforma le borse europee in attesa del verdetto Ue sulla Manovra.

Leggera crescita dell’Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,14. L’Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,25%. Deciso rialzo del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (+1,7%), che raggiunge 54,34 dollari per barile.

Lo Spread migliora, toccando i +312 punti base, con un calo di 13 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari al 3,49%.

Tra le principali Borse europee si muove in territorio positivo Francoforte, mostrando un incremento dello 0,93%, giornata moderatamente positiva per Londra, che sale di un frazionale +0,34%, seduta senza slancio per Parigi, che riflette un moderato aumento dello 0,60%.

Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell’1,09%, spezzando la serie negativa iniziata mercoledì scorso; sulla stessa linea, in rialzo il FTSE Italia All-Share, che aumenta rispetto alla vigilia arrivando a 20.491 punti. In moderato rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,57%), come il FTSE Italia Star (0,5%).

In luce sul listino milanese i comparti tecnologia (+2,37%), bancario (+2,12%) e assicurativo (+1,71%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in evidenza Banco BPM, che mostra un fortissimo incremento del 4,29%.

Svetta BPER che segna un importante progresso del 2,48%.

Vola Unicredit, con una marcata risalita del 2,30%.

Brilla UBI Banca, con un forte incremento (+2,13%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Luxottica, che continua la seduta con -0,59%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Banca MPS (+3,22%), Carel Industries (+2,67%), Banca Ifis (+2,35%) e Credem (+2,19%). Le peggiori performance, invece, si registrano su doBank, che ottiene -4,75%.

Spicca la prestazione negativa di Geox, che scende dell’1,17%.

Pensosa Rai Way, con un calo frazionale dello 0,85%.

Tentenna Aquafil, con un modesto ribasso dello 0,66%.

Brillante Piazza Affari in attesa del verdetto Ue