Brillante Piazza Affari che supera gli Eurolistini

(Teleborsa) – Si scatenano gli acquisti a Piazza Affari, che sovraperforma le altre borse europee, ostaggio della prudenza.

A dare linfa al listino milanese è ancora la buona performance dei titoli bancari sulla scia del calo dello spread a 235 punti con un forte decremento di 15 punti base e con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona al 2,75%. Dopo le rassicurazioni giunte dal governo italiano sulla volontà dell’esecutivo di rispettare i vincoli Ue.

L’indice FTSE MIB, avanza del 2,15% mentre il settore bancario vola di oltre 4 punti percentuali. Tra i player del comparto, brillano, in particolare, Mediobanca (+6,20%), Banco BPM (+4,94%) e Unicredit (+4,99%).

Tra i migliori titoli del principale paniere, si posiziona inoltre Telecom Italia (+3,06%) nel giorno in cui il CdA ha confermato pieno mandato al management a presentare offerte per l’asta 5G.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Ferragamo, che continua la seduta con -1,46%.

Tra gli altri mercati del Vecchio Continente Francoforte avanza dello 0,32%. Si muove in modesto rialzo Londra, evidenziando un incremento dello 0,27%. Bilancio positivo anche per Parigi, che vanta un progresso dello 0,43%. Sullo sfondo resta ancora il rischio di una escalation del conflitto commerciale tra gli Stati Uniti e i suoi principali partner, in particolare la Cina.

Sul mercato Forex, l’Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,22%. Prevale la cautela sull’oro, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,26%.

Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,49%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brillante Piazza Affari che supera gli Eurolistini