Brillano i mercati europei

(Teleborsa) – Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente, compresa Piazza Affari, che ampliano i rialzi dell’avvio. I volumi di scambio oggi sono ridotti e condizionati dalla festività del 1° Novembre.

Leggera crescita dell’Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,138. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,68%. Giornata negativa per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 64,8 dollari per barile, in calo dello 0,78%.

Migliora lo spread (differenziale tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco), scendendo a 295 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 3,36%.

Tra gli indici di Eurolandia in luce Francoforte, con un ampio progresso dello 0,83%. Bene anche Londra, che mostra un progresso dello 0,47%, seguita da Parigi, +0,37%. A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un +0,94%, a 19.230 punti.

In luce sul listino milanese i comparti materie prime (+2,35%), telecomunicazioni (+2,32%) e automotive (+1,59%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto petrolio, che riporta una flessione di -0,87%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banca Generali (+3,11%), Telecom Italia (+2,66%), Prysmian (+2,59%) e Leonardo (+2,42%). Giù invece i petroliferi come Saipem, -1,65% ed ENI, -1,17%. Per contro brilla Tenaris +2,44% grazie ai conti trimestrali.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Technogym (+3,93%), Danieli (+3,15%), Diasorin (+3,10%) e IREN (+3,03%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Gima Tt, che ottiene -8,40%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brillano i mercati europei