Brilla Tiscali dopo ingresso Amsicora nel capitale

(Teleborsa) – Effervescente Tiscali, mostra una performance decisamente positiva dell’11,35%, dopo il ritorno nelle mani del fondatore Renato Soru e con la bandiera italiana che sventola di nuovo sulla prima compagnia internet fondata nel Paese.

La newco Amsicora, societa` di investimento italiana fondata e gestita da Claudio Costamagna, Alberto Trondoli, Manilo Marocco e partecipata anche da altri investitori privati, rileverà il 22,059% di Tiscaliper rilanciare l’azienda, al prezzo unitario pari a 0,0085 euro.

Il confronto del titolo con il FTSE Italia All-Share, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa della società di telecomunicazioni rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

Il contesto tecnico generale evidenzia implicazioni ribassiste in via di rafforzamento per Tiscali, con sollecitazioni negative tali da forzare i livelli verso l’area di supporto stimata a 0,0152 Euro. Contrariamente alle attese, invece, sollecitazioni rialziste potrebbero spingere i prezzi fino a quota 0,016 dove staziona un importante livello di resistenza. Il dominio dei ribassisti alimenta attese negative per la prossima sessione con target potenziale posto a quota 0,0146.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brilla Tiscali dopo ingresso Amsicora nel capitale